Massaggio del piede

Cenni storici del massaggio plantare

Le origini del massaggio in questione risalgono alla tradizione Cinese, all’incirca nel 5.000 a.C. Esistono in merito, alcune documentazioni in merito, che dimostrano la sua presunta nascita ai primordi della Medicina Tradizionale Cinese (M.D.C). Testimonianze sulla diffusione del massaggio plantare, si hanno anche in Egitto, dove nella “Tomba dei Medici”, fu ritrovato dipinto sulla parete una scena di massaggio dei piedi e delle mani.

La pratica passò poi in occidente grazie al medico Ippocrate che insegnò a sua volta l’importanza del massaggio del piede, diffondendolo tra i suoi discepoli.

Ma è principalmente in Cina, che ha inizio l’arte della manipolazione di punti riflessi, disseminati sulla superficie del piede; i quali se stimolati, favoriscono un miglioramento energetico degli organi o parti del corpo ad essi corrispondenti. I cinesi quindi, elaborarono una mappatura specifica per questo trattamento in modo tale da esercitare una corretta applicazione, riscontrando così in maniera più precisa, il livello di funzione energetica dell’organismo ed i suoi eventuali blocchi per ripristinandolo così in maniera efficace.

Nel corso degli anni si sono sviluppate diverse tecniche di esecuzione in vari Paesi del mondo, evolvendosi  a diverse metodologie di lavoro, ma col risultato finale in cui viene sempre innescato un processo che sta alla base della Naturopatia e della medicina olistica, far si che il corpo “guarisca sé stesso” potenziandone le difese naturali dell’organismo.

Il massaggio del piede in Occidente

Il pioniere nonché ideatore William Fitzgerald medico di Boston, scoprì che esercitando delle pressioni su determinati punti del piede, per determinati tipi di intervento non sarebbe stata necessaria l’anestesia.

Così la “terapia zonale” si diffuse negli U.S.A. sviluppando quindi un’idea occidentale del massaggio plantare, diffondendosi successivamente anche in Europa ed in Italia, con varie metodologie di applicazione; dalla più antica e tradizionale come quella tramandata dall’antica Cina, a quella più occidentalizzata del Medico Fitzgerald.

Il nostro massaggio del piede

Dopo un’attenta ricerca, abbiamo sviluppato un personale metodo di esecuzione del massaggio, che si basa sui principi della riflessologia, come il metodo Thailandese. Il trattamento si sviluppa massaggiando accuratamente ogni centimetro del piede, con frizioni, digitopressioni e picchiettamenti, stimolando così ogni punto riflesso, con conseguente sensazione di benessere globale ed una straordinaria leggerezza alle estremità inferiori del corpo.

Provare per credere!

Federico.